Fai una Domanda
1
risposta
3 mesi fa
Buongiorno!
Un condomino chiede al condominio l'autorizzazione ad aprire un nuovo vano finestra nel suo appartamento, modificando così la facciata del fabbricato. Il condomino presenta regolare progetto con perizia statica di un ingegnere con relative garanzie (durata 1 anno). Il progetto inoltre per divenire esecutivo dovrà sottostare alla soprintendenza ai beni ambientali, quindi anche l'aspetto estetico sarà sottoposto ad un parere tecnico. I condomini possono comunque opporsi all'apertura del nuovo vano finestra? In questo caso a quale motivazione concreta debbono appellarsi? E' legittima la richiesta di uno o più condomini di avere una garanzia decennale del proprietario del nuovo vano finestra per danni strutturali riconducibili all'innovazione?
Attendo un gentile cenno di riscontro e ringrazio
Bruna Rossi
Il condominio deve rilasciare un nulla osta affinché il progetto venga autorizzato dall'ufficio tecnico comunale in quanto si interviene su proprietà comune. In ogni caso tutte le autorizzazioni comunali comunque sono rilasciate sempre salvo diritti di terzi.Daniele geom. Condrò
3 mesi fa
Effettua il login per rispondere alla domanda