Fai una Domanda
3
risposte
1 mese fa
Salve a tutti.
Un mio collega amministratore si trova a dover dirimere un problema di ordine tecnico. Il condominio che amministra ha dei posti auto condominiali. Questi vengono assegnati con turnazione ma, in due modalità differenti. Le macchine più grandi hanno una turnazione mentre quelle più piccole, le utilitarie, ne hanno un'altra.

Questa diversità causata dal dimensionamento delle autovetture, genera una non equità di turnazione e malcontento dei condomini. Esiste una qualche norma, sentenza, disposizione attuativa che riguardi precisamente la turnazione dei posti auto condominiali ?

E se non dovesse esistere, come consigliate di agire?

Grazie sempre per la disponibilità.

Notte
La mia impressione è che dietro l'aspetto della diversa turnazione si celi un diverso trattamento dei condomini. Infatti i posti auto devono avere tutti lo stesso ingombro di area a prescindere dall'auto che vi parcheggia. Quindi geometricamente TUTTI i posti auto devono avere la stessa estensione lineare. Ne consegue che non ha senso distinguere in base all'auto del condomino in quanto comunque l'ingombro in pianta del posto auto è uguale per tutti. Posto che non mi risulta esistere alcuna norma a sostegno della duplice turnazione , si suggerisce di ripristinare una turnazione unica.
1 mese fa
Presumendo che l'area sia comune, se non c'è possibilità di creare posti uguali la soluzione più semplice è turnare a prescindere dalle dimensioni delle auto, ottimizzando gli spostamenti tra auto piccole e grandi oppure come già fate voi che mi sembra la soluzione migliore. Da noi esistono posti piccoli e posti grandi e nel tempo la situazione si è stabilizzata. Se un giorno dovesse entrare un'altra auto piccola o grande le piccole o le grandi turneranno. La mia non entra nei posti grandi e sono sei anni che non uso l'autorimessa...
Normativa specifica non esiste.
1 mese fa
Grazie per il supporto. Credo suggerirò l'idea di Danilo al mio amico.
1 mese fa
Effettua il login per rispondere alla domanda