Fai una Domanda
2
risposte
lunedì 28 gennaio 2019
Gestisco un condominio che per il consumo idrico riceve solo una bolletta generale, che va ripartita in base alle letture dei singoli sotto-contatori presenti nelle abitazioni, questa ripartizione la fa una ditta specializzata. Inoltre, il periodo idrico a cui si riferiscono le fatture di fornitura dell'acqua, va da maggio a giugno dell'anno successivo, pertanto sfalsato rispetto all'esercizio ordinario di gestione. Come faccio a gestire questo capitolo di spesa? La ripartizione non è in base ad alcuna tabella millesimale, ma in base alle letture ai contatori...
Salve, nel gestionale di Condomani c'è una tabella donominata tabelle dei consumi.
In questa tabella può inserire gli importi delle bolle ripartite dalla ditta come importi preventivi, il totale della fattura generale la gestite come importo consuntivo.
Il gestionale provvederà in automatico la giusta ripartizione .

Saluti
martedì 29 gennaio 2019
Salve, anche io ho la stessa situazione. Ho fatto come indicato. Ho inserito nella tabella consumi "consuntivo" i singolo m3 calcolati dalle bolle. Il problema è che gli importi calcolati da condomani non tornano con il calcolo fatto con le tariffe ACEA - utenze domestiche condominiali. Che si fa ?
4 mesi fa
Effettua il login per rispondere alla domanda