Fai una Domanda
0
risposte
5 mesi fa
Buongiorno, sono amministratore di un piccolo condominio di 3 piani e 6 unità + 1 bar a piano terreno.
La nuova proprietà del Bar lo sta ristrutturando e da qualche giorno i condomini vedono un tubo di scarico fumi provenienti dalla finestra interna del bar che si affaccia nel cortile interno, da cui si accede anche al condominio.
Il condomino del primo piano ha sollecitato una verifica della reale legittimità per il bar di installare una scarico per fumi da piastra ad induzione in modo così visibile, con tubo di acciaio di circa 10 cm che si estende dalla finestra per 1-2 metri fino a terminare sotto il balcone dell'inquilino del primo piano. Il condominio non è stato interpellato per fare questa modifica evidente in facciata, ma vorrei sapere quali siano i criteri da considerare per valutare l'effettiva legittimità di uno scarico in facciata. Suppongo vi siano distanze da mantenere rispetto a balcone o finestra sovrastante, credo debba essere fatta richiesta al Condominio e far deliberare l'assemblea. Devo anche verificare se vi siano indicazioni al riguardo sul regolamento del Condominio stesso, ma in caso non vi fossero che riferimenti devo considerare?
Ringrazio anticipatamente!
Effettua il login per rispondere alla domanda