Fai una Domanda
2
risposte
3 mesi fa
Buongiorno,
vorrei avere delle delucidazioni in merito ad una richiesta da parte di Condomini di una Assemblea Straordinaria su un argomento già trattato in altra assemblea straordinaria e rigettato.
In pratica, durante l'Assemblea Ordinaria fu approvato di far fare un preventivo per lo studio di fattibilità per usufruire dei vantaggi per lavori della famosa norma del "110%". Nella Assemblea Straordinaria dovevamo decidere su questo preventivo presentato da un professionista e il suo onorario di 10.000 € ci sembrò troppo alto per cui bocciammo la proposta e quindi i lavori proposti. Ora la parte dei condomini, comunque sufficienti a indire l'Ass. Straord., e favorevole ai lavori vuole che ci si riunisca di nuovo per approvare uno studio che costerà la metà della cifra precedente e quindi procedere ai lavori.
Chiedo: (1) si può indire un'altra assemblea straordinaria su un argomento già trattato e bocciato? (2) se dovessero essere approvati i lavori, sono tenuto/costretto a pagare (cedere il credito) anch'io??
Grazie Alfredo Imbimbo
scusa ma non so di cosa stai parlando. ti riferisci al condominio il borghetto?
3 mesi fa
No, è il mio condominio a Pordenone, ma è chiesto in modo generico.
3 mesi fa
Effettua il login per rispondere alla domanda